Premi "Invio" per passare al contenuto

Miglior Smartphone 250 euro | Guida e Classifica

Non possiamo pensare alla nostra quotidianità, senza includere gli Smartphone. Negli ultimi anni, la diffusione capillare di soluzioni sempre più avanzate e l’avvento di nuovi competitor internazionali, ha consentito di abbassare gradualmente i prezzi. Per questo motivo, oggi è possibile acquistare uno Smartphone 250 Euro, senza rinunciare alle prestazioni, a una buona fotocamera e tanto altro.

Prima di iniziare, ti consigliamo di leggere anche queste guide :

I migliori smartphone sotto i 100 euro

I Migliori Smartphone 150 euro

MIGLIORE
Xia POCO M4 Pro 5G 64-4-5G bu | Xiaomi POCO M4 Pro 5G 64/4 Cool Blue
CONSIGLIATO
OPPO A76 Smartphone AI Doppia Fotocamera con Flash, Display 6.56” Refresh rate 90HZ LCD-HD+,...
ECONOMICO
Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)
POCO M4 Pro
OPPO A76
XIOAMI REDMI 9AT
-
-
-
-
-
-
-
225,00 EUR
254,83 EUR
89,89 EUR
MIGLIORE
Xia POCO M4 Pro 5G 64-4-5G bu | Xiaomi POCO M4 Pro 5G 64/4 Cool Blue
POCO M4 Pro
-
-
225,00 EUR
CONSIGLIATO
OPPO A76 Smartphone AI Doppia Fotocamera con Flash, Display 6.56” Refresh rate 90HZ LCD-HD+,...
OPPO A76
-
-
254,83 EUR
ECONOMICO
Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)
XIOAMI REDMI 9AT
-
-
-
89,89 EUR

Qual è il Miglior Smartphone sotto i 250 euro?

Quando si tratta di Smartphone, le soluzioni disponibili in commercio non mancano di certo. In questo articolo, parleremo dei Miglior Smartphone sotto i 250 euro. Ma non solo, dato che oltre alla classifica dei migliori modelli, ti forniremo tutte le informazioni di cui hai bisogno, per scegliere lo Smartphone, più adatto alle tue esigenze.

Migliore Smartphone sotto i 250 euro | Classifica

A questo punto, non ci resta che cominciare. Ti ricordiamo, che questa Classifica, è frutto di una nostra personalissima selezione, la quale si basa su fattori per noi fondamentali. Come le prestazioni, l’apparato hardware, il rapporto qualità / prezzo, l’affidabilità del marchio e le recensioni degli utenti.

1. POCO M4 Pro

Cominciamo la nostra classifica degli smartphone sotto i 250 euro con il POCO M4 Pro. Un ottimo rappresentante di questa fascia di mercato. Un dispositivo dotato di tutto il necessario per gestire il multimediale quotidiano. In grado di offrire potenza quando serve, non che elasticità nella gestione.

Leggero e sottile, il design curato ne accentua l’eleganza. Offrendo un approccio estetico esclusivo. Lo smartphone, è stato munito di un display AMOLED da 6,43 pollici. Ottimo componente, che presenta una frequenza di aggiornamento pari a 90Hz e frequenza di campionamento del tocco a 180 Hz.

Adotta un ampia gamma di colori, in standard DCI—P3 e una luminosità pari a 1000Nit. Risulta visibile anche in condizioni di luce diretta. Specifiche che tra l’altro lo rendono davvero fluido nella gestione dei contenuti multimediali. Non che piacevole anche per la lettura, viste le certificazioni SGS. In quanto dotato di Eye Care Display e Seamless Display.

POCO M4 Pro - Smartphone 6+128GB, 6.43” 90Hz AMOLED DotDisplay, MediaTek Helio G96, 64MP Tripla...
  • POCO M4 Pro - Smartphone 6+128GB, 6.43” 90Hz AMOLED DotDisplay, MediaTek Helio G96, 64MP Tripla Fotocamera, 5000mAh, Power Black...
  • POCO M4 Pro utilizza un display AMOLED da 6,43 pollici con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz e una frequenza di...

Oltre a questo si tratta di un buon supporto per la gestione fotografica. Munito di tre sensori, di cui quello principale da 64Mp. Per mezzo dei quali è possibile ricavare immagini più che adeguate alla fascia di prezzo di riferimento.

Dove le fotografie sono luminose, dettagliate e ben saturate. Frutto anche del SoC di cui è stato fornito, grazie al quale lo smartphone non risulta in difficoltà. Sempre rapido e fluido nella computazione. Per via del processore Octa Core da 2Ghz e della scheda grafica dedicata.

Infine riesce anche a generare una buona autonomia, grazie alla batteria ad alta capacità energetica da 5000mAh. Per mezzo della quale lo smartphone opera per una intera giornata lavorativa.

2. Samsung Galaxy A12

Proseguiamo con un modello leggermente più economico, il Samsung Galaxy A12, che però rientra a pieno titolo nella categoria degli smartphone da 250 euro. Innanzitutto poiché si tratta di un prodotto Samsung.

Strumentazioni notoriamente al di sopra della media, in termini qualitativi. In grado di offrire sensazioni premium e prestazioni di ottimo livello. Infatti l’ergonomico design dello smartphone, oltre a renderlo maneggevole. Infonde innata eleganza alla struttura.

Senza contare l’Infinity-V display da 6.5 pollici, con risoluzione HD+. Per mezzo del quale riesce a qualificare la visualizzazione. Godendo di contenuti nitidi, definiti e cromaticamente realistici. Uno schermo davvero immersivo, visto anche il rapporto di forma pari a 20:9.

Samsung Galaxy A12, Smartphone, Display 6.5" HD+, 4 Fotocamere Posteriori, 64 GB Espandibili, RAM 4...
  • Il design ergonomico ed elegante di Galaxy A12 e le sue linee arrotondate ti offrono una presa confortevole. Lasciati conquistare...
  • Schermo: 6,5 pollici (16,63 cm)

Un altra peculiarità di questo modello è determinata dal comparto fotografico. Infatti monta un modulo da quattro sensori, di cui quello principale da 48 Mp. L’ideale per il confronto, tanto con i ritratti quanto con i paesaggi. Anche in virtù dell’effetto applicato dall’algoritmo gestionale, Fuoco Live. Dove le immagini vengono messe in risalto, dai contorni del panorama stesso.

Un tocco di classe per impreziosire le foto ricordo delle avventure vissute. Un supporto in grado di garantire prestazioni fluide. Con una computazione precisa, senza sforzo, garantita da un processore Octa Core non che a ben 4GB di RAM.

Uno smartphone con una memoria interna da 128Gb, espandibile nientemeno che fino ad 1Tb. Senza contare le proverbiali doti energetiche, assicurate dai prodotti Samsung. Dove in questo caso lo smartphone adotta una batteria da 5000mAh. Tra l’altro munito di tecnologia per la ricarica rapida, così da poter ridurre al minimo i tempi di attesa tra un ciclo e l’altro.

3. OPPO A76

Gli ultimi anni hanno visto l’emergere, di tantissimi nuovi brand, specializzati in elettronica di consumo. Ed anche nella fascia degli smartphone 250 euro, hanno fatto capolino, aziende come ad esempio Oppo. Che ormai non necessita neanche di presentazione, vista la rinomanza a livello planetario.

Il modello OPPO A76, offre spunto per la comprensione dell’evoluzione di questo colosso. Che pur essendo poco più economico dei modelli precedenti, gioca in questa categoria. Non a caso, poiché la struttura è ben curata, elaborata con l’esperienza di un colosso del settore dell’elettronica di consumo. Tra l’altro anche impermeabile agli spruzzi di acqua, poiché certificata IPX4.

Inoltre il produttore sceglie d’implementare uno schermo da 6.56 pollici con frequenza di aggiornamento da 90Hz. Un componente di pregio, che rende godibile la visualizzazione multimediale. Risultando fluido e scattante alla risposta.

OPPO A76 Smartphone AI Doppia Fotocamera con Flash, Display 6.56” Refresh rate 90HZ LCD-HD+,...
  • Fotocamere: Doppia fotocamera IA 13MP, fotocamera frontale 8MP, Flash posteriore
  • Funzioni della fotocamera: Foto, Panorama, Video, HDR, Nightscape Mode, AI Beautification

Come del resto tutti gli smartphone di questo marchio anche questo, risulta essere un buon supporto per la gestione dell’aspetto fotografico. Ormai un must di questa categoria. Peculiarità che spesso convince gli appassionati del settore. Che trovano in questo brand sempre un validissimo alleato, per la gestione di questa passione.

Uno smartphone aggiornato a tutte le tecnologie del momento. Come ad esempio il lettore delle impronte digitali, direttamente integrato nel pulsante On-Off. Oppure le importanti capacità energetiche offerte dalla tecnologia SuperVOOC33W. Che consentono di ricaricare, la batteria da 5000mAh, in tempi davvero ridottissimi.

4. Xiaomi Redmi Note 11

Sempre in lizza abbiamo un altro esponente della rivoluzione tecnologica asiatica. Parlo di uno smartphone elaborato da Xiaomi. Oramai il quarto produttore di smartphone al mondo. Tra i più apprezzati per l’ottimo rapporto qualità prezzo.

Che con il suo Xiaomi Redmi Note 11, offre davvero molto ad un prezzo abbastanza contenuto. Infatti parliamo di un supporto dal design esclusivo, emerso dall’impiego di materiali di qualità.

Il quale tra l’altro monta uno schermo Amoled FHD da 6.43 pollici con gamma di colori DCI-P3. Con il quale la riproduzione multimediale è più che qualificata. Anche per via dell’aggiornamento di frequenza a 90Hz e della frequenza di campionamento tocco a 180Hz.

Che rende fluida la gestione pratica dello smartphone, non che godibile la visualizzazione. Senza contare che si tratta di uno schermo dotato di 1000nit, per mezzo del quale risulta visibile anche in condizioni di luce diretta.

Xiaomi Redmi Note 11 - Smartphone 4+64GB, Display AMOLED FHD+ 6.43” 90Hz, Snapdragon 680,...
  • Con particolare attenzione alle performance, Redmi Note 11 è dotato di un processore Snapdragon 680 a 6nm, per offrire...
  • Un ampio display AMOLED FHD+ da 6,43 pollici con gamma di colori DCI-P3 fornisce colori e dettagli più vivaci, raggiungendo fino...

Inoltre utilizza un SoC che viene elaborata in associazione con Qualcomm. Azienda statunitense tra le più rinomate nel settore dei semiconduttori. La quale in questo caso sceglie di montare una Snapdragon 680 a 6nm.

Componenti di prima qualità che garantiscono prestazioni di livello superiore. Infatti lo smartphone computa rapidamente, senza l’ombra di rallentamenti. Potendosi confrontare agevolmente tanto con la riproduzione multimediale, quanto con il gaming.

Altro punto a favore di questo modello, sicuramente è relativo al modulo fotografico. Il quale, capitanato da un sensore principale da 50Mp, elabora foto e video di buona qualità. Inoltre lo smartphone monta due altoparlanti in linea, così da offrire anche un suono stereo. Ideale per la gestione del gaming quanto della visualizzazione video in generale.

 5. Xiaomi Redmi 9AT

Concludiamo con il modello Xiaomi Redmi 9AT, più economico rispetto ai precedenti ma in linea con le caratteristiche della classifica da noi stilata. Un supporto che ha fatto della semplicità la sua bandiera. Dove il design si contraddistingue per linearità e funzionalità. Lasciando i fronzoli alla concorrenza.

Leggero e pratico, lo spessore ridotto della struttura ne agevola la gestibilità. Rendendolo un supporto pratico nell’uso quotidiano. Parliamo di un dispositivo che sfrutta tecnologia Dual SIM. Grazie alla quale è possibile gestire il traffico telefonico di ben due schede SIM, contemporaneamente attive.

Uno smartphone munito di un Display a goccia da 6.53 pollici. In risoluzione HD+. Grazie all’ottimo rapporto di aspetto, pari a 20:9. Il componente risulta valevole nella gestione dei contenuti multimediali.

Offerta
Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)
  • Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)
  • Xiaomi Redmi 9AT Smartphone, 2 GB + 32 GB, Dual Sim, Grigio (Granite Grey)

Qualificandoli per colorazione naturale e luminosità. Anche il comparto fotografico, riesce bene nel compito assegnatogli. Infatti permette di scattare foto di qualità adeguata alla fascia di prezzo di riferimento.

Inoltre riesce a garantire affidabilità e fluidità nella computazione. Dove l’Helio G25, sviluppato dalla MediaTek, risponde adeguatamente alle richieste. Tra l’altro grazie all’HyperEngine, lo smartphone rende più fluida l’esperienza di gioco. Migliorando la gestione della rete locale, e delle immagini di gioco.

Per non parlare dell’autonomia garantita dalla batteria da 5000mAh. Grazie alla quale lo smartphone offre tutta l’energia necessaria per lo svolgimento di una intera giornata lavorativa.

Come scegliere uno smartphone da 250 euro?

Anche se il mercato propone innumerevoli soluzioni, in questa fascia di prezzo. Non tutti gli smartphone da 250 euro sono uguali. Le differenze possono essere relative alla qualità dei materiali impiegati, dimensioni, come alle componenti hardware, non che alla capacità progettuale del marchio.

Per questo motivo, abbiamo stilato una lista di caratteristiche, per mezzo delle quali potrai riuscire a orientarti più facilmente nella scelta del miglior smartphone 250 euro.

Display

Il primo parametro di cui tenere conto, è il display. Infatti parliamo del componente principe per uno smartphone. Con il quale non solo è possibile visualizzare le informazioni ed i contenuti riprodotti. Ma anche la gestione diretta del supporto. Per l’esamina approfondita di uno schermo bisogna prendere in analisi diverse caratteristiche, di seguito le principali :

Dimensioni e rapporto di forma

Le dimensioni del display influiscono sull’estetica dello Smartphone. Specifica che tra l’altro lo rende più o meno adatto alla fruizione multimediale. La maggioranza dei modelli oggi proposti dal mercato, adottano diagonali superiori a 6 pollici.

Con uno schermo grande è possibile godere di un’esperienza visiva più appagante. Favorendo il controllo software mediante touch screen, ma anche operazioni come la navigazione web. Tuttavia, optando per uno schermo più piccolo, è possibile godere di un dispositivo maneggevole e leggero. Facile da gestire con una sola mano, ma anche da trasportare con il minimo ingombro.

Risoluzione

Un altro parametro di cui tenere conto è la risoluzione. Espressa in pixel, indica la quantità di punti che creano le immagini su display. Di conseguenza più sarà alto il numero di pixel, migliore sarà la visualizzazione. Normalmente per gli smartphone da 250 euro, le risoluzioni più utilizzate sono : HD 1280 x 720p, Full HD 1920 x 1080p oppure QHD 2560 x 1440p.

Densità di pixel

Relativo al parametro precedente, poiché indica il livello di definizione dell’immagine offerta dallo schermo. Questo valore viene calcolato in ppi, acronimo di pixels per inch, che in definitiva rappresenta il numero di pixel contenuti in un pollice dello schermo.

Tipo di pannello

Infine l’ultimo aspetto da valutare per quanto riguarda i Display, è la tipologia di pannello. Che per forza di cose cambia da modello a modello. Di seguito le soluzioni maggiormente impiegate, nel segmento degli smartphone da 250 euro.

LCD IPS In grado di offrire una riproduzione realistica dei colori. Di tratta di schermo visibile anche in condizioni di luce diretta. Poiché dotato di un angolo di visione favorevole allo scopo.

AMOLED – Super AMOLED Perdono fedeltà cromatica e visualizzazione alla luce diretta. Contro minore assorbimento energetico e miglior rapporto di contrasto. Per via della mancata retroilluminazione, il nero risulta praticamente assoluto.

Smartphone 250 euro Migliore Fotocamera

Offerta
OPPO A54s Smartphone, AI Triple Camera 50+2+2 MP, 6.52” 60HZ HD+ Batteria da 5000mAh, SuperVOOC +...
OPPO A54s Smartphone, AI Triple Camera 50+2+2 MP, 6.52” 60HZ HD+ Batteria da 5000mAh, SuperVOOC +...
Funzioni della fotocamera: Foto, Ritratto, Panorama, Video, Time-lapse; Display: 6.52” 60HZ HD+ con protezione visiva
229,99 EUR −50,00 EUR 179,99 EUR
Offerta
Xiaomi Poco M3 Pro 5G - Smartphone 128GB, 6GB RAM, Dual Sim, Power Black
Xiaomi Poco M3 Pro 5G - Smartphone 128GB, 6GB RAM, Dual Sim, Power Black
Smartphone Xiaomi; Dimensioni schermo: 6.5 inches; Il nostro obiettivo principale è la soddisfazione del cliente
293,00 EUR −78,11 EUR 214,89 EUR

Processore, RAM e Memoria interna

Il secondo parametro a cui bisogna fare riferimento dopo il display, sono le componenti hardware che fanno capo al processore e alle memorie. Le quali influiscono in maniera preponderante, sulle prestazioni generali del dispositivo mobile.

Processore : Il processore è direttamente integrato nel SoC. Un unico chip che include sia il processore grafico che le parti più rilevanti. Questo deve essere inteso come il cuore pulsante di uno smartphone.

La potenza di un processore, viene misurata mediante la frequenza di aggiornamento, in GHz. Tuttavia, incidono sulla potenza di calcolo, elementi come l’architettura hardware. Ovvero Dual Core, Quad Core, Octa Core ecc… come il processo produttivo 12nm, 7nm e via dicendo.

L’ambito dei semiconduttori è molto ampio. Dove operano aziende di livello internazionale. Per cui le prestazioni sono determinate anche dalla ricerca e dallo sviluppo del produttore. Ad esempio le soluzioni più economiche del mercato, in genere utilizzano SoC elaborati dalla MediaTek, Unisoc ecc… Azienda Taiwanese leader in questa fascia di mercato. In grado di offrire un ottimo rapporto qualità prezzo.

Così come nella fascia media ed alta di questo mercato, spesso ritroviamo SoC elaborati da Qualcoom. Azienda statunitense al vertice nello sviluppo di semiconduttori. Come del resto anche Exynos, afferente all’universo Samsung.

Batteria

Non c’è neanche bisogno di spiegare il valore di una buona capacità energetica. Infatti nella scelta di uno smartphone da 250 euro, non puoi trascurare questo fattore.

La capacità delle batterie integrate negli smartphone, si esprime in mAh. Per cui maggiore è l’amperaggio della batteria, più lunga l’autonomia dello smartphone. Anche se bisogna specificare su questo fattore, incidono anche altri aspetti.

Come ad esempio il grado di efficienza energetica dell’ecosistema hardware. Così come anche la tipologia di OS impiegato. Infine ma non ultimo, la modalità di utilizzo del dispositivo.

In definitiva per comprendere le reali possibilità energetiche offerte da uno smartphone. Buona norma è leggere le informazioni rilasciate dal produttore, ma anche informarsi, tramite l’esperienza diretta di altri utenti in rete.

Connettività

Nell’era digitale, le connettività costituisce un’ altro cardine, nella scelta del miglior smartphone da 250 euro. Grazie agli avanzamenti tecnici avvenuti negli ultimi anni, anche in questo segmento è possibile reperire dispositivi muniti di rete 4G/LTE.

Anche se bisogna fare attenzione al modello prescelto. Poiché alcuni potrebbero non supportare la banda 20 dell’LTE. Non permettendo di conseguenza la navigazione in determinate zone. In genere la dove il segnale è debole, per quegli operatori di telefonia che sfruttano le frequenze, ascrivibili al 800MHz.

Inoltre LTE è suddiviso in categorie, dove ognuna di queste consente una determinata velocità di download e upload. Per massimizzare le reti italiane, bisogna puntare su dispositivi che supportino tecnologia LTE CAT 6 ma anche superiori, che raggiungono anche i 300Mbps in download.

Leggi anche : I Migliori 9 Smartphone 150 euro | Classifica

Sottolineo che in questo segmento, anche se non numerosi, sono disponibili modelli che adottano la tecnologia 5G. Anche in virtù del fatto che questa tipologia di rete velocissima, non è ancora molto diffusa.

Infine bisogna tenere conto sia delle reti WiFi, possibilmente compatibili con il dual-band a 5GHz ed al wireless AC. Che permettono l’utilizzo di router con trasferimento dati fino a 1.3Gbps

Dual SIM

La tecnologia Dual SIM è ormai largamente impiegata, per cui tantissimi smartphone da 250 euro ne sono muniti. Cosa che permette l’utilizzo di ben due schede SIM contemporaneamente attive.

Gli Smartphone più economici, supportano la connettività 4G, solo sulla sim principale. Mentre le soluzioni più prestanti, non solo assicurano il 4G su entrambi gli slot. Ma supportano anche la tecnologia 4G VoLTE. La quale favorisce un’elevato standard qualitativo, durante le video comunicazioni 4G.

Altro aspetto di cui tenere conto, è la tipologia di slot adottato dal dispositivo. Buona parte delle soluzioni, prevedono uno Slot Dual SIM, che può ospitare 2 x SIM Telefoniche o in alternativa 1 x SIM Telefonica + 1 x MicroSD. Tuttavia, non mancano smartphone, con Triple SIM. I quali consentono di alloggiare contemporaneamente 2 x SIM Telefoniche + 1 x MicroSD.

Miglior Smartphone 250 euro 5G

Offerta
realme GT Master Edition Smartphone, Qualcomm Snapdragon 778G 5G, Samsung AMOLED Fullscreen 120Hz,...
realme GT Master Edition Smartphone, Qualcomm Snapdragon 778G 5G, Samsung AMOLED Fullscreen 120Hz,...
Carica SuperDart a 65W: riesce a ricaricare il tuo telefono al 100% in 33 minuti; Auricolari in omaggio all'interno della confezione
349,00 EUR −65,79 EUR 283,21 EUR

Fotocamere

Le tendenze degli ultimi anni, hanno traghettato gli smartphone verso la fotografia. Per questo motivo, anche le Fotocamere, occupano una certa rilevanza nella selezione di un dispositivo mobile. Ovviamente, tutto dipendere dalle proprie necessità.

Megapixel : Unità di misura che specifica la grandezza delle fotografie. Ogni megapixel rappresenta un milione di pixel.

Apertura Diaframmatica : Determina la quantità di luce acquisibile dall’obiettivo. Viene misurato in f/xx e più è basso questo valore meglio scatta la camera in condizioni di scarsa luminosità.

Stabilizzatore : Dispositivo in grado di ridurre al minimo le sfocature di foto e video. Consentendo di scattare anche con soggetti in movimento.

Sistema operativo

Quanto detto fin ora è relativo a quello che si definisce l’ambito hardware. Ora invece prendiamo in esame l’ambito software, rappresentato dal Sistema Operativo. Nella classifica dei migliori smartphone sotto i 250 euro, vince a mani bassi il sistema operativo Android.

Android : Forse l’OS più diffuso al momento, elaborato da Google. Garantisce una ricchissima offerta di applicazioni, giochi ecc. gestibili direttamente tramite Google Play. Tra l’altro semplicissima da utilizzare, con la tipica impostazione intuitiva.

iOS : Sistema Operativo messo a punto da Apple. Il quale essendo esclusivo, praticamente risulta inattaccabile ai malware. Offre tantissime applicazioni, e funzionalità a portata di mano nello store. Meno dal punto di vista della personalizzazione. Questo software è installato solo nella galassia di dispositivi a marchio Apple.

Windows 10 Mobile : Versione mobile del Windows 10 , che non avendo ricevuto un buon apprezzamento del pubblico. Presenta uno store ridotto al minimo indispensabile.

Altre caratteristiche

In ultimo, per l’acquisto di uno smartphone da 250 euro, bisogna tenere conto di altre caratteristiche. Di seguito una selezione di funzioni non primarie ma comunque importanti.

Sensore Impronte Digitali : Tecnologia Biometrica che permette lo sblocco dello schermo, tramite scansione delle impronte digitali. Il sensore in genere viene posizionato sul back cover, ma anche integrato nello schermo come nel pulsante di accensione spegnimento.

Speaker e Microfoni : Per la qualificazione dell’audio sia in uscita che in entrata. Fondamentale analizzare sia il numero che la posizione di speaker e microfoni.

NFC: Chip che permette la gestione dei pagamenti contactless. Così come anche consente la connessione ad altri dispositivi in modalità wireless.

OTG: Tecnologia per il collegamento di chiavette, hard disk e dispositivi USB. Utilissimo per la gestione dei files contenuti dallo smartphone.

Resistenza Acqua/Polvere: Per tutti coloro che vogliano puntare su un dispositivo che offra caratteristiche di robustezza. Consentendo quindi di allungare notevolmente la durata dello smartphone.

Infatti anche nel segmento degli smartphone da 250 euro . Il mercato propone soluzioni resistenti ad Acqua , Polvere . In genere conosciuti come Smartphone Rugged, strumenti appositamente progettati e e sviluppati per superare le normali limitazioni imposte dall’elettronica.

Miglior Smartphone 250 euro 2020

Samsung Galaxy M12 Smartphone Android 11 Display da 6,5 Pollici 4 GB di RAM e 64 GB di Memoria...
Samsung Galaxy M12 Smartphone Android 11 Display da 6,5 Pollici 4 GB di RAM e 64 GB di Memoria...
Nome del marchio: Samsung; Paese di origine: Spagna; Prodotto di alta qualità
Offerta
realme 8 Smartphone, Quad camera da 64 MP con AI, Display Super AMOLED da 6.4”, Ricarica rapida da...
realme 8 Smartphone, Quad camera da 64 MP con AI, Display Super AMOLED da 6.4”, Ricarica rapida da...
Quad camera da 64 Mp; Display Super AMOLED da 16.3 cm 6.4”; Ricarica rapida da 30W e batteria carica al 100% in 65 minuti
259,00 EUR −62,57 EUR 196,43 EUR

Miglior smartphone 250 euro 2021

OPPO A76 Smartphone AI Doppia Fotocamera con Flash, Display 6.56” Refresh rate 90HZ LCD-HD+,...
OPPO A76 Smartphone AI Doppia Fotocamera con Flash, Display 6.56” Refresh rate 90HZ LCD-HD+,...
Fotocamere: Doppia fotocamera IA 13MP, fotocamera frontale 8MP, Flash posteriore; Funzioni della fotocamera: Foto, Panorama, Video, HDR, Nightscape Mode, AI Beautification
199,99 EUR
OPPO A76 Smartphone AI Doppia Fotocamera con Flash, Display 6.56” Refresh rate 90HZ LCD-HD+,...
OPPO A76 Smartphone AI Doppia Fotocamera con Flash, Display 6.56” Refresh rate 90HZ LCD-HD+,...
Fotocamere: Doppia fotocamera IA 13MP, fotocamera frontale 8MP, Flash posteriore; Funzioni della fotocamera: Foto, Panorama, Video, HDR, Nightscape Mode, AI Beautification
254,83 EUR
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *